Com’è fatto un impianto dentale?

Com'è fatto un impianto dentale?

Com’è fatto un impianto dentale?

Com’è fatto un impianto dentale? 950 712 ORAL TEAM Centri Odontoiatrici

Avrai sicuramente sentito parlare di impianto dentale, di implantologia, di carico immediato, di rigenerazione ossea.

Ma partiamo dalle basi, sai com’è fatto un impianto dentale? No? Allora continua a leggere, te lo spiegherò rispondendo brevemente alle domande che spesso mi vengono fatte qui in studio.

Che cos’è un impianto dentale?

L’impianto è un dispositivo medico chirurgico utilizzato per reintegrare la funzionalità sia estetica che funzionale di uno o più denti mancanti.

A che cosa serve?

Il compito principale dell’impianto è quello di supportare le protesi dentali, legandosi all’osso (osteointegrazione) e garantendo una stabilità che può rimanere invariata per decine e decine di anni

Di che materiale è fatto un impianto dentale?

Esistono diverse tipologie di impianti, non solo per quanto riguarda forma e dimensione ma anche per il materiale di cui sono fatti.

Il materiale più usato è il titanio, in quanto dotato di grande resistenza meccanica ed un’altissima biocompatibilità.

Sono stati proposti impianti che utilizzano la zirconia anche per la parte a contatto con l’osso, in quanto anche questo è un materiale altamente biocompatibile.

Da recenti studi sembra comunque che le prestazioni di questo materiale siano minori di quelle degli impianti in titanio.

Com’è fatto l’impianto dentale?

Implantologia Dr. Andrea Grassi Oral Team Agrate Brianza

L’impianto è formato da tre parti principali:

– l’
impianto (o vite endossea)
– l’abutment  ( o moncone)
– la vite di giunzione
– la protesi (o corona)

  • L’impianto è l’elemento che corrisponde alla radice del dente naturale e che, a seguito del suo inserimento nell’osso mandibolare o mascellare, subirà il processo di osteointegrazione, ossia si “fisserà” nel tessuto osseo.
    Da ciò dipende la solidità dell’impianto; per questo motivo, ne costituisce la porzione più rappresentativa.
  • L’abutment è l’elemento che connette la vite endossea alla protesi dentaria.
    Dopo l’inserimento dell’impianto dentale, rappresenta la porzione a stretto contatto con la mucosa gengivale.
  • La protesi è ciò che sostituisce il dente mancante.

[inf_infusionsoft_inline optin_id=”optin_4″]

Seguici su Facebook!

Your Name *
Your Email *